foto : Daniel Nartschick

LARA MARTELLI

Coreografa e danzatrice di origine italiana vive a lavora in Germania. Ha studiato e ha conseguito una laurea in danza negli anni ‘90 alla Folkwang Università sotto la direzione artistica di Pina Bausch. Per i 5 anni di studio universitario ha approfondito le seguenti tecniche : Joos -Leeder e improvvisazione e composizione con i maestri Jean Cebron , Dominic Merci , Lutz Forster , Malou Airaudo e la tecnica Limon con Libby Nie .
Ha danzato diversi pezzi di repertorio Limon tra i quali " concerto grosso "sotto la direzione della stessa Libby Nie .

Dopo la formazione accademica alla Scuola universitá Folkwang  Lara ottiene una borsa di studio per perfezionarsi a Parigi .

Da sempre curiosa di conoscere nuovi metodi e nuova danza, a Parigi si immerge per un anno nella pratica di Kinomichi con il maestro Noro..

Rirornata in Germania inizia a lavorare come danzatrice solista nella compagnia di Susanne Linke e continuera´ la sua carrirea di danzatrice interprete per diverse compagnie europee  Susanne Linke, Jan Fabre, Daniel Goldin, Rodolfo Leoni, Raffaella Giordano -Sosta Palmizi, Felix Ruckert, Thilo Sehgal.

È stata per 5 anni danzatrice solista al teatro stabile di Bremen sotto la direzione artustica di Susanne Linke danzando in oltre 15 produzioni della coreografa tedesca e del suo collaboratore storico Urs Dietrich.
Inoltre ha danzato in produzioni di Raffaella Giordano in Italia e Francia , di Daniel Gioldin in Germania, di Jan Fabre Troubleyn in Belgio , Alias Company a Ginevra , Michael D´ auzon in Francia e Lussenburgo, Toula Limnaios, Felix Ruckert e Thilo Sehgal a Berlino .
Nel corso degli anni di carriera come danzatrice ha avuto dunque l´ occasione di approfondire diversi generi di arte della danza: dal teatro danza tedesco, alla performance partecipativa, dalla improvvisazione contact alla instant composition.
Negli anni 2000 inizia il suo percorso di autrice e crea diversa assoli e lavori di gruppo .
Ritrova nel 2004 lo studio del Laban, rivisto sotto la prospettiva orientata sullo studio delle connessioni corporee e somatica di Igmar Bartenieff e si specializza in Analisi di Movimento Laban Bartenieff. Negli ultimi anni si dedica contemporaneamente alla coreografia e pedagogia, impegnata in progetti con danzatori professionisti e alla trasmissione di danza nella scuole e di danza di comunitá.
Ultimamente la sua ricerca verte sempre di più radicalmente su una esplorazione del corpo sensibile al di là dei generi e stili.
Si è diplomata in uno studio triennale in fasciaterapia / pedagogia percettiva metodo Danis Bois a Berlino con Sylvie Rosenberg .
Condivide le sue esplorazioni da oltre 20 anni creando assoli , performance di gruppo per professionisti e amatori .
Insegna danza contemporanea alla UDK Università delle arti di Berlino dipartimento di Performing art . 
Condivide pratiche di yoga , danza e improvvisazione in diversi sedi in Europa.
Pratica e insegna lo Yoga del Kashmir secondo la trasmissione di Eric Baret. Oggi insegna tecniche della danza contemporanea alla Universitá Universität der Künste Berlino e tiene seminari di danza e Yoga in Germania e Italia .
Nel  2015 é nato il corso di studi “Il corpo insegna “ dal desiderio di condividere l´ esplorazione sensoriale e applicare gli studi della pedagogia percettiva alla danza contemporanea .

" Mi appassiona incontrare la persona che sta dietro il danzatore o la danzatrice , cosi´come incontrare il danzatore o danzatrice invisibile che si trova dentro ogni persona "

 

Impressum | Datenschutz | Homepage erstellen mit Webvisitenkarte.net